Le terribili grandinate estive, più estese del passato

CONDIVIDI

Le terribili grandinate estive, secondo vari studi, si sono diffuse a maggiori territori rispetto al passato. La grandine di grosse dimensioni interessa aree che decine di anni fa avevano un clima estivo più fresco, oppure asciutto.

Non ci sono studi in chiaro che dimostrano un aumento delle grandinate. Tuttavia, l’Estate 2017 è stata la più grandinigena degli ultimi due decenni in parte d’Europa ed in alcune aree italiane.

Periodicamente, ormai la grandine di grosse dimensioni interessa maggiori territori anche in Italia. In passato erano rare le grandinate devastanti nel Centro e Sud Italia, le Isole, mentre ormai tutti gli anni ne abbiamo svariate notizie (fonte infograndine.com).

Nel video grandinata avvenuta di recente a Oklaoma city (USA).

Molto spesso su internet troviamo video con grandinate devastanti che vengono da ogni parte del Mondo, e sempre più spesso anche da località che a memoria d’uomo non avevano mai visto niente di simile.

Nell’Estate 2017 è grandinato anche nelle regioni dell’Artico Russo, evento inedito, anche se abbiamo avuto altre grandinate gli scorsi anni in Lapponia.

Le grandinate di grosse dimensioni procurano danni ingenti all’agricoltura, alla vegetazione. Inoltre possono uccidere i volatili che non hanno trovato riparo. In talune grandinate avvenute nell’Estate 2017 in Spagna, sono state uccise dai chicchi grossi oltre i 5 cm di diametro, decine di miglia di rondini.

La grandine danneggia le auto, i tetti delle case, ma a volte scalfisce severamente gli edifici, specie se accompagnata da forti venti (Campania, Settembre 2017).